Collezione

collezione Livorno calcio Dal Tirreno del 15 dicembre 1997: Carrarese -Livorno 0-3 Il Livorno nel derby ritrova lo slancio: Il Livorno non giocava in campionato a Carrara dall'89,fu l'ultimo anno per gli amaranto che ovviamente persero,e lo fecero con lo stesso punteggio con il quale oggi sono riusciti a vincere contro una squadra azzurra in crisi, staccata sul fondo come lo furono loro in quella stagione. Il Livorno che veniva dalla sconfitta immeritata col Modena ha giocato una partita diversa dalle precedenti trasferte, cioè in maniera guardinga e decisa, si è adeguato all'avversario, non ha concesso poco o niente allo spettacolo, ha voluto correre meno rischi possibili, capitalizzare al massimo. In effetti ha concesso solo un tiro in porta alla Carrarese quando la partita era aperta ma Polidori (17'), smarcato da Ratti ha potuto verificare lo stato di forma di Boccafogli, la sua prontezza di riflessi e deviazione d'angolo. La squadra di Stringara è rientrata negli spogliatoi in vantaggio, ma il tiro gol da distanza di Cuc toccato da Lombardo è stato la punta dell'iceberg delle conclusioni non concretizzate sia da Vincioni(28',posizione angolata ma porta vuota), che da Scichilone (30', angolo di Scalzo (buco) di testa ,Di Pietro e Scalzo (37' e 38' ,bravo Rosin a volare).
Simone Boldini nella ripresa ha dato spazio all'ataccante Rossi al posto di un Maranzano costantemente in difficoltà al cospetto di Carli. Ma Rossi ha potuto ben poco laddove agivano gli aitanti Geraldi e Vincioni che già si erano imposti a Ratti. Stringara a tolto Merlo ed ha inserito Presicci che doveva garantirgli più sicurezza nel gioco aereo, portando Vincioni a destra. Boldini ha replicato con Benassi (Trotta si era visto davvero poco), per rivitalizzare la destra, ma quando Stringara ha dato il via a Ramacciotti si è vista veramente la svolta, perchè il giocatore amaranto con i suoi guizzi e la sua corsa e con un sinistro bomba ha pure dato al Livorno la certezza del successo, trasformando in gol una punizione sottomisura da specialista qual è. Consistente il risultato è diventato dopo un numero di Scalzo, protagonista come al solito , contropiede vertiginoso ,il portiere Rosin lo affronta sui venti metri ma lui lo salta e calcia di precisione però la palla viene respinta sulla linea di porta dall'occorente Nincheri; Scichilone piomba come un falco e dà alla vittoria uno spessore tale che anche a Cesena non passerà inosservato.

Giocate: 34 Vinte Nulle Perse
totale19510
in casa1223
in trasferta737
  • 1997/98 C1: Pistoiese - Livorno : 0-2
  • 1997/98 C1: Livorno - Montevarchi : 1-0
  • 1997/98 C1: Carpi - Livorno : 1-5
  • 1997/98 C1: Livorno - Saronno : 1-0
  • 1997/98 C1: Lecco - Livorno : 1-2
  • 1997/98 C1: Cremonese - Livorno : 1-2
  • 1997/98 C1: Livorno - Lumezzane : 3-0
  • 1997/98 C1: Brescello - Livorno : 2-3
  • 1997/98 C1: Livorno - Siena : 3-1
  • 1997/98 C1: Cesena - Livorno : 4-0
  • 1997/98 C1: Alessandria - Livorno : 2-1
  • 1997/98 C1: Livorno - Como : 2-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Modena : 1-2
  • 1997/98 C1: Carrarese - Livorno : 0-3
  • 1997/98 C1: Livorno - Prato : 1-3
  • 1997/98 C1: Fiorenzuola - Livorno : 2-3
  • 1997/98 C1: Livorno - Alzano : 3-1
  • 1997/98 C1: Livorno - Pistoiese : 1-0
  • 1997/98 C1: Montevarchi - Livorno : 1-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Carpi : 1-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Carrarese : 2-1
  • 1997/98 C1: Prato - Livorno : 0-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Fiorenzuola : 1-4
  • 1997/98 C1: Alzano - Livorno : 0-0
  • 1997/98 C1: Saronno - Livorno : 1-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Lecco : 2-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Cremonese : 2-1
  • 1997/98 C1: Lumezzane - Livorno : 2-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Brescello : 1-0
  • 1997/98 C1: Siena - Livorno : 1-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Cesena : 0-0
  • 1997/98 C1: Livorno - Alessandria : 0-0
  • 1997/98 C1: Como - Livorno : 2-1
  • 1997/98 C1: Modena - Livorno : 1-1