La Storia del Livorno Calcio

Armando Picchi (1935-1971) nasce a Livorno e a 19 anni acquistato dal Livorno conquista (..anche se in panchina..) la promozione in B con l'allenatore Magnozzi. Gioca nel Livorno per 5 anni, impiegato come mezz'ala fino al 58, diventa terzino a fianco di Lessi. Nel Livorno ottiene 105 presenze, di 27 nel 1956/57, 29 nel 1957/58 e 33 nell'anno successivo che fu anche l'ultimo nella squadra amaranto. Poi dopo una parentesi nella Spal andrà all'Inter dove vincerà 3 scudetti, 2 coppe campioni e 2 intercontinentali. Allena anche il Livorno per una stagione in serie B, per la precisione quella del 1969/70 dove subentrò alla quattordicesima giornata dopo uno scialbo pareggio interno con il Mantova. Quel Livorno arriverà nono con 38 punti di cui 22 fatti nel girone di ritorno grazie all'allenatore A.Picchi. Picchi nel Livorno segnò cinque reti e fece parte del famoso derby del 30 marzo 1959 contro il Pisa, finito in rissa!